Psicoterapia

La psicoterapia è un intervento di cura di medio/lungo durata finalizzato al ripristino di una funzionalità compromessa. Il rapporto terapeutico accompagna il paziente un un percorso di crescente consapevolezza , implementando le risorse dell’individuo, rinforzandone l’autostima e consentendo così di poter meglio conoscere i propri meccanismi di funzionamento, di poter meglio governare le proprie emozioni migliorando la relazione con se stesso e con gli altri.

All’interno dell’Associazione operano psicoterapeuti esperti LIS.

Psicoterapia

La psicoterapia è un intervento di cura di medio/lungo durata finalizzato al ripristino di una funzionalità compromessa. Il rapporto terapeutico accompagna il paziente un un percorso di crescente consapevolezza , implementando le risorse dell’individuo, rinforzandone l’autostima e consentendo così di poter meglio conoscere i propri meccanismi di funzionamento, di poter meglio governare le proprie emozioni migliorando la relazione con se stesso e con gli altri.

All’interno dell’Associazione operano psicoterapeuti esperti LIS.

Adulti

La psicoterapia è un intervento di medio/lunga durata finalizzato alla cura della sofferenza psichica e al ripristino dell’equilibrio psico fisico. Il rapporto terapeutico accompagna il paziente in un percorso di crescente consapevolezza, implementando le risorse dell’individuo, rinforzandone l’autostima e consentendo così di poter meglio conoscere i propri meccanismi di funzionamento, di poter governare le proprie emozioni migliorando la relazione con sé stesso e con gli altri.

Bambini

La psicoterapia con i bambini rappresenta uno strumento di aiuto per i piccoli che esprimono situazioni di disagio e sofferenza manifestata attraverso sintomi comportamentali e relazionali-emotivi. I bambini/le bambine e la famiglia vengono aiutati a trovare un significato alle manifestazioni espresse attraverso il riconoscimento delle emozioni, attraverso nuovi modi di comunicare e di stare insieme.
Il gioco in questa fase di età rappresenta lo strumento privilegiato per permettere al minore di esprimersi liberamente e al terapeuta di entrare in contatto con il mondo affettivo emotivo dello stesso. Il contatto e il coinvolgimento della famiglia rappresenta un elemento centrale in tutta la durata del percorso. Le modalità di coinvolgimento variano da situazione a situazione e verranno valutate e concordate insieme alla famiglia stessa.
L’équipe è formata da psicologhe, da psicoterapeute specializzate in età evolutiva e da neuropsichiatri infantili che collaborano, al bisogno, nella definizione e nel sostegno di un percorso personalizzato.

Adolescenti

L’adolescenza è il periodo di vita che segna il passaggio tra fanciullezza e vita adulta. L’adolescenza potrebbe essere collocata in un’età compresa tra i dodici e i ventidue anni, anche se è difficile definire un confine preciso a causa delle differenze individuali e delle caratteristiche della nostra società. L’adolescenza è caratterizzata da una molteplicità di cambiamenti su svariati fronti, psicologici e fisici, che coinvolgono il giovane e la sua famiglia; proprio per questo si caratterizza come fase ricca e complessa.
La psicoterapia dell’adolescente deve avere delle caratteristiche specifiche. Il terapeuta deve saper aiutare il giovane e la sua famiglia strutturando un progetto individualizzato in base alle specifiche richieste.

Coppie

La terapia di coppia è uno spazio di ascolto rivolto alle coppie che avvertono il bisogno di un aiuto nell’affrontare momenti di crisi.
La terapia coinvolge entrambi i partner e lavora sulla loro relazione, sulle dinamiche che impediscono il superamento del conflitto e sulle modalità comunicative.
La terapia di coppia è uno strumento utile nel sostenere la coppia di fronte ai cambiamenti di un sistema familiare come la nascita di figli, il lutto, la perdita lavoro, il tradimento, il pensionamento aiutando la coppia a pensare a nuovi modelli di relazione che muovano al cambiamento per il benessere della coppia stessa.
La terapia può anche accompagnare i partner nella consapevolezza del proprio disagio ed eventualmente nella scelta di una separazione, vissuta e attuata nella riduzione della conflittualità.

Adulti

La psicoterapia è un intervento di medio/lunga durata finalizzato alla cura della sofferenza psichica e al ripristino dell’equilibrio psico fisico. Il rapporto terapeutico accompagna il paziente in un percorso di crescente consapevolezza, implementando le risorse dell’individuo, rinforzandone l’autostima e consentendo così di poter meglio conoscere i propri meccanismi di funzionamento, di poter governare le proprie emozioni migliorando la relazione con sé stesso e con gli altri.

Bambini

La psicoterapia con i bambini rappresenta uno strumento di aiuto per i piccoli che esprimono situazioni di disagio e sofferenza manifestata attraverso sintomi comportamentali e relazionali-emotivi. I bambini/le bambine e la famiglia vengono aiutati a trovare un significato alle manifestazioni espresse attraverso il riconoscimento delle emozioni, attraverso nuovi modi di comunicare e di stare insieme.
Il gioco in questa fase di età rappresenta lo strumento privilegiato per permettere al minore di esprimersi liberamente e al terapeuta di entrare in contatto con il mondo affettivo emotivo dello stesso. Il contatto e il coinvolgimento della famiglia rappresenta un elemento centrale in tutta la durata del percorso. Le modalità di coinvolgimento variano da situazione a situazione e verranno valutate e concordate insieme alla famiglia stessa.
L’équipe è formata da psicologhe, da psicoterapeute specializzate in età evolutiva e da neuropsichiatri infantili che collaborano, al bisogno, nella definizione e nel sostegno di un percorso personalizzato.

Adolescenti

L’adolescenza è il periodo di vita che segna il passaggio tra fanciullezza e vita adulta. L’adolescenza potrebbe essere collocata in un’età compresa tra i dodici e i ventidue anni, anche se è difficile definire un confine preciso a causa delle differenze individuali e delle caratteristiche della nostra società. L’adolescenza è caratterizzata da una molteplicità di cambiamenti su svariati fronti, psicologici e fisici, che coinvolgono il giovane e la sua famiglia; proprio per questo si caratterizza come fase ricca e complessa.

La psicoterapia dell’adolescente deve avere delle caratteristiche specifiche. Il terapeuta deve saper aiutare il giovane e la sua famiglia strutturando un progetto individualizzato in base alle specifiche richieste.

Coppie

La terapia di coppia è uno spazio di ascolto rivolto alle coppie che avvertono il bisogno di un aiuto nell’affrontare momenti di crisi.
La terapia coinvolge entrambi i partner e lavora sulla loro relazione, sulle dinamiche che impediscono il superamento del conflitto e sulle modalità comunicative.
La terapia di coppia è uno strumento utile nel sostenere la coppia di fronte ai cambiamenti di un sistema familiare come la nascita di figli, il lutto, la perdita lavoro, il tradimento, il pensionamento aiutando la coppia a pensare a nuovi modelli di relazione che muovano al cambiamento per il benessere della coppia stessa.
La terapia può anche accompagnare i partner nella consapevolezza del proprio disagio ed eventualmente nella scelta di una separazione, vissuta e attuata nella riduzione della conflittualità.

Adulti

La psicoterapia è un intervento di medio/lunga durata finalizzato alla cura della sofferenza psichica e al ripristino dell’equilibrio psico fisico. Il rapporto terapeutico accompagna il paziente in un percorso di crescente consapevolezza, implementando le risorse dell’individuo, rinforzandone l’autostima e consentendo così di poter meglio conoscere i propri meccanismi di funzionamento, di poter governare le proprie emozioni migliorando la relazione con sé stesso e con gli altri.

Bambini

La psicoterapia con i bambini rappresenta uno strumento di aiuto per i piccoli che esprimono situazioni di disagio e sofferenza manifestata attraverso sintomi comportamentali e relazionali-emotivi. I bambini/le bambine e la famiglia vengono aiutati a trovare un significato alle manifestazioni espresse attraverso il riconoscimento delle emozioni, attraverso nuovi modi di comunicare e di stare insieme.
Il gioco in questa fase di età rappresenta lo strumento privilegiato per permettere al minore di esprimersi liberamente e al terapeuta di entrare in contatto con il mondo affettivo emotivo dello stesso. Il contatto e il coinvolgimento della famiglia rappresenta un elemento centrale in tutta la durata del percorso. Le modalità di coinvolgimento variano da situazione a situazione e verranno valutate e concordate insieme alla famiglia stessa.
L’équipe è formata da psicologhe, da psicoterapeute specializzate in età evolutiva e da neuropsichiatri infantili che collaborano, al bisogno, nella definizione e nel sostegno di un percorso personalizzato.

Adolescenti

L’adolescenza è il periodo di vita che segna il passaggio tra fanciullezza e vita adulta. L’adolescenza potrebbe essere collocata in un’età compresa tra i dodici e i ventidue anni, anche se è difficile definire un confine preciso a causa delle differenze individuali e delle caratteristiche della nostra società.

L’adolescenza è caratterizzata da una molteplicità di cambiamenti su svariati fronti, psicologici e fisici, che coinvolgono il giovane e la sua famiglia; proprio per questo si caratterizza come fase ricca e complessa. La psicoterapia dell’adolescente deve avere delle caratteristiche specifiche. Il terapeuta deve saper aiutare il giovane e la sua famiglia strutturando un progetto individualizzato in base alle specifiche richieste.

Coppie

La terapia di coppia è uno spazio di ascolto rivolto alle coppie che avvertono il bisogno di un aiuto nell’affrontare momenti di crisi.
La terapia coinvolge entrambi i partner e lavora sulla loro relazione, sulle dinamiche che impediscono il superamento del conflitto e sulle modalità comunicative.
La terapia di coppia è uno strumento utile nel sostenere la coppia di fronte ai cambiamenti di un sistema familiare come la nascita di figli, il lutto, la perdita lavoro, il tradimento, il pensionamento aiutando la coppia a pensare a nuovi modelli di relazione che muovano al cambiamento per il benessere della coppia stessa.
La terapia può anche accompagnare i partner nella consapevolezza del proprio disagio ed eventualmente nella scelta di una separazione, vissuta e attuata nella riduzione della conflittualità.